È il momento di agire: pazienza e capacità decisionale nel trading

Shape Image One
È il momento di agire: pazienza e capacità decisionale nel trading

Esiste una differenza nella mentalità tra un pilota di corsa e un trader?

Un pilota di Formula 1 deve essere paziente, ma deciso, riflessivo, ma veloce, sereno, ma pronto ad agire. Una questione di secondi può fare la differenza tra il successo e il fallimento.

Suona familiare? 😉

Questo perché sono gli stessi attributi necessari per essere un trader di successo. Entrambe le professioni richiedono un alto livello di agilità mentale, oltre alla capacità di agire rapidamente e in modo decisivo, nonché di scegliere il momento giusto per agire.

pazienza-e-capacita-decisionale-nel-trading

Mi piace pensare ad un trader come ad un cecchino, un solo colpo per andare a segno. 1 shoot 1 kill!

Quando Kevin Magnussen ha conquistato la prima pole position per il team HaasF1 nel circuito del Gran Premio di San Paolo (Brasile) della scorsa stagione (2022), è stato perché ha agito in modo deciso nel definire un tempo iniziale e ha sfruttato la situazione prima che le condizioni della pista peggiorassero. Senza dubbio, la fortuna è stata un fattore, ma, in questo caso, ha favorito un pilota che ha agito pazientemente, ma in modo deciso, per posizionarsi per la pole position nel caso in cui altri elementi gli fossero favorevoli. La fortuna favorisce gli audaci.

Allo stesso modo nel trading, è essenziale avere pazienza e scegliere il momento giusto per prendere queste grandi decisioni. Gli investitori spesso mancano di compostezza, prendendo decisioni frettolose nel momento caldo del momento basate sulle loro emozioni. Questo tipo di comportamento è spesso irrazionale e può avere conseguenze imprevedibili.

Affrettarsi a prendere una decisione, in pista o sui mercati, può essere l’inizio di una caduta che può innescare una reazione di risultati negativi continui. Per esempio, gli investitori spesso mantengono posizioni in perdita invece di sentire il dolore associato ad una perdita o provare un senso di panico per il valore che hanno perso e sono determinati a recuperarlo. Questo è conosciuto come chasing losses, che può portare all’overtrading. Quando si fa overtrading, c’è una grande probabilità di aprire negoziazioni sbagliate o di non fare una corretta ricerca di mercato e c’è anche il rischio di aprire così tante posizioni che è difficile gestirle tutte contemporaneamente.

Una volta in perdita, è facile cadere nella mentalità che devi vincere il più velocemente possibile, ma questa psicologia può finire per metterti ancora più in rosso. È importante ricordare che le perdite sono inevitabili, ma le decisioni successive che verranno prese possono fare la differenza, facendo le operazioni corrette e trasformando le perdite in vittorie.

Un pilota di F1 ha la stessa mentalità. Magnussen, della Haas, dice: “In una gara, devi tenere d’occhio tutti intorno a te e aspettare pazientemente il momento giusto per agire, specialmente quando guardi alla strategia generale. Quello che potrebbe sembrare una buona mossa all’inizio potrebbe influenzare la tua strategia alla fine della gara, quindi sii paziente, guarda il quadro completo e scegli il tuo momento.”

Per aiutare ad avere una visione d’insieme del trading, ci sono molti strumenti analitici che puoi utilizzare per evitare decisioni affrettate basate sull’emozione. La capacità di identificare tendenze e opportunità genuine può essere raggiunta solo attraverso un’approfondita analisi, conoscenza e autocontrollo, e considerare il trading come un vero e proprio lavoro. Avrai così più possibilità di scegliere sempre il momento giusto per agire.

Accedi oggi ai nostri corsi per scoprire il mondo dell’Analisi Tecnica e strategie Smart Money.

Lascia un commento

Investi nella tua formazione, perché ogni lezione imparata è un passo avanti verso la tua indipendenza come trader di successo.

© 2024, Corso Intensivo Trading. Sito web fatto con il ❤

All Rights Reserved.